Entry

26. Dic. 1821.

[2291,1]  Alla p. 2138. marg. Odoratus che significa odoroso, ed è aggettivo nell'uso, che altro è in origine fuorchè un participio? E beatus? V. ciò che ho detto di vastus [ pp.1938-39]. Fare de' participii in us tanti aggettivi, è così frequente nel latino, quant'altra cosa mai. Gli usavano ancora comparativamente e superlativamente come beatior, beatissimus, cumulatior, cumulatissimus; cosa propria degli aggettivi: nondimeno l'usavano di fare anche a veri participii, anche a quelli del presente attivo, come amantior, amantissimus; i quali però in tal forma pigliavano la natura di aggettivi. (26. Dic. 1821.). {+Similmente densus onde densare non fu forse che un participio come prehensus, mensus, intensus per intentus (così forse densus per dentus; v. il Forcell.) ec. }

The content