Para

4. Maggio 1821

[1010,1]  Della lingua volgare latina antica v. Andrès, Dell'Orig. d'ogni letteratura ec. Parte 1. c. 11. Ediz. Veneta del Vitto. t. 2. p. 256.-257. nota. {+La qual nota è del Loschi. Che però egli s'inganni, lo mostrano le mie osservazioni sopra la lingua di Celso [ pp.32-36], scrittore non dell'antica e mal formata, ma della perfetta ed aurea latinità.} (4. Maggio 1821.).