Para

26. Sett. 1821.

[1798,2]  Dell'effetto che fa negli animali il color vivo (siccome pur ve lo fa il suono analogamente a quello che fa nell'uomo), v. ib. p. 203. fine e 204. fine. Anch'esso effetto sarà certo differente secondo i climi, e maggiore ne' meridionali. (Così pure potrà dirsi de' vari suoni). Sarà però sempre maggiore negli animali che nell'uomo, perchè più naturali. (26. Sett. 1821.)