Para

1. Ott. 1821.

[1824,1]  La forza dell'assuefazione generale rende sempre gradatamente più facile il dissuefarsi, e il passare da una assuefazione ad altra diversa o contraria. Ciò sì negl'individui, sì nelle nazioni, sì nel genere umano. (1. Ott. 1821.)