Para

16-17. Maggio. 1823.

[2693,2]  Del disprezzo in cui fu tenuta dai dotti la lingua italiana (detta volgare) nel 300, nel 400 e nel 500, a paragone della latina, vedi Perticari loc. cit. capo 34. (16. Maggio 1823.). Vedi anche il fine della Lezione dell'ordine dell'Universo di Pier Francesco Giambullari nelle Prose Fiorentine par. 2. vol.2. (Venez. 1735. t.3. par. 2. p. 24. fine -25.). (17. Maggio 1823.). {+V. altresì Perticari Degli Scritt. del 300. l. 1. c. 13. p. 77. c. 16. p. 88. segg. c. ult. fine. p. 98. l. 2. c. 9. p. 163. }