Para

8. Nov. 1823.

[3849,1]  Restito, (onde restitrix), di cui v. Forcell. è notabile in quanto egli è continuativo o frequentativo di un verbo ch'esso medesimo in origine è continuativo, essendo composto del continuativo sto. { veggasi la p. 3298.} (8. Nov. 1823.)