Para

26. Nov. 1823.

[3920,1]  Ortografia italiana peccante per latinismo. Machiavelli in una dell'edizioni della testina (che sono le originali, e dove l'ortografia non è rimodernata, come poi, per altre mani) scrive mille voci difformemente per latinismo, benchè certo al suo tempo non si pronunziassero così, ma come oggi ec., p. esempio Pontifice (par. 2. p. 73. principio {+e in tutta la storia, ec.}) e simili. (26. Nov. 1823.)