Para

17. Dec. 1823.

[3989,3]  Diminutivi positivati. Ungula (onde unghia, ongle, e non da unguis): vedi però il Forcell. in Unguis. Quanto a unghia è certo ch'egli è positivato. Di ongle ancora è certo ch'equivale al positivo lat. unguis; non credo però ad ungula che si dice in franc. corne. (17. Dec. 1823.) {V. ancora i derivati ec. di ungula, unghia, ongle.}