Para

16. Gen. 1824.

[4015,4]  Al detto altrove [ pp.2843-45] [ p.3928] di avvedere-avvisare ec. aggiungi divisar spagn. (D. Quij. par. 1. cap. 51. e v. i Dizionari) e nóta che noi ec. abbiamo anche divedere. { Desaguisar, desaguisado, aguisado ec.} E che il participio visus da cui è avvisare, divisare ec. (se non sono da viso sost. o da guisa-visa ec. come altrove [ p.3005)] e così avisar, aviser ec. è proprio solo del latino e non dell'italiano nè dello spagnuolo nè del francese. Abbiamo bensì anche avvistare da visto, nostro participio, o da avvisto pur nostro, se non è da vista sostantivo. (16. Gen. 1824.). Avvistato (ch'è però in altro senso da avvistare nella Crus.) par certo venire da vista, come svistare (uso ital.) da esso vista o da svista ec. (16. Gen. 1824.)