Para

13-14. Agosto. 1824.

[4116,6]  Πωγώνιον diminutivo positivato per πώγων. Lucian. opp. 1687. p. 263. t.2. Anzi è aggiunto all'aggettivo μακρόν. Forse però è disprezzativo, e così, o come un diminutivo positivato di ϑώραξ, intendo nella per antecedente verso il fine la parola ϑωράκιον, piuttosto che nel senso distinto che lo Scap. le attribuisce, il quale non debbe esser proprio se non degli Scrittori militari, se pur nello Scap. lorica sta per arma di uomo, e non per riparo murale ec. Vedilo. Πωγώνιον non è dello Scapula, nè del Tusano, Budeo, Schrevelio. (13. Agosto. 1824.). Σωμάτιον. V. lo Scap., Longino sect. 9. p. 24. e quivi il Toup. p. 174. ec. (14. Agos. Vigilia dell'Assunta. 1824.)