Para

Bologna. 6. Nov. 1825.

[4150,5]  Uva-ugola. Notisi, oltre alla positivazione del diminutivo il cambiamento del v in g. I nostri antichi dissero anche uvola.

[4150,6]  Scalprum, scalpro-scarpello coi derivati. V. i francesi e gli spagnuoli.

[4150,7]  Rinfocolare. Razzare-Razzolare. Brancolare. Ruzzare ruzzolare.

[4150,8]  Anche i verbi desiderativi (o comunque li chiamino) si formano dai supini. Edo-esum-esurio, pario-partum-parturio, mingo-mictum-micturio.

[4150,9]  Agiato, agiatamente, disagiato ec. aisé, aisément, mal-aisé ec. per agevole cioè agibilis (che corrisponde a facilis, cioè fattibile), non sono altro che participii in luogo di aggettivi, cioè actus in cambio e in senso di agibilis ec. (Bologna. 6. Nov. 1825.). { Inexoratus per inexorabilis.}