Para

21. Febbraio. 1826. Bologna.

[4166,1]  4166 Vinco,vinciglio. Avvincere - avvinchiare, avvinghiare, avvincigliare.

[4166,2]  Alla p. 4164. capoverso ult. ᾽Eλεεῖσϑαι ἀξιοῖς παρὰ τούτων oἵ, τὸ σòν μέρος, οὐκ εἰσί; (non esistono più, cioè sono periti). V. p. 4211.

[4166,3]  Ἄθλιος vale a un tempo infelice, e malvagio, del che altrove [ p.3343].

[4166,4]  Non solo noi {(Tanto è lungi che)} non possiamo sapere nè anche sufficientemente congetturare tutto quello di cui sia capace, aiutata da circostanze favorevoli, la natura umana in universale, ma eziandio di un solo individuo, o passato o presente o futuro, noi non possiamo sapere esattamente nè congetturare quanta estensione, in circostanze appropriate, avessero potuto {o pur potranno} acquistare le sue facoltà. (Bologna. 21. Feb. 1826.).