Sequence

p4112_1,p4112_2,p4112_7

[4112,1]  4112 Sensato per sentito o per sensibile (come invitto per invincibile ec. del che altrove [ p.4016)] quasi da un senso as continuativo di sentio sensum, vedilo nella Crusca. V. ancora Forcell. Gloss. ec. (14. Luglio. 1824.)

[4112,2]  Al detto altrove [ p.3754] che i derivativi latini si formano dagli obbliqui e non dal retto dei nomi originali, aggiungi una prova evidente più che mai Jovialis e simili da Juppiter Jovis. (Vi saranno ancora altri simili esempi da simili nomi). Così in greco Διιός da Zεύς Διός. (Plat. in Phaedro ec.) (14. Luglio. 1824.). Vedi qui sotto.

[4112,7]  +Anche in greco i derivativi sono sempre, se non erro, dal genitivo (o noto o ignoto, o di un dialetto o comune ec.). ϕυσικός non è da ϕύσι-ς (gen. ϕύσεως) ma o da ϕύσι-ος (genit.), o piuttosto è come μουσ-ικός da μοῦσα ec. ec. (15. Luglio. 1824.)